Che vorrei fare

Non è facile far capire a tutti che non mi interessa ricevere nuovi PC, tablet o telefoni – che non mi dispiacciono, ma che voglio essere io a scegliere come, quali e qnd averli – che so comunque fare delle rinunce e dei sacrifici se la contropartita è quell’adrenalina mista ad una sensazione di benessere che mi pervade nel momento in cui clicco su “acquista ora” sul sito della compagnia aerea, perché in fondo

Un viaggio è per sempre

un viaggio non è qualcosa che smette di essere tale quando rientri a casa ma che ti resta dentro per tutta la vita, perché nulla è paragonabile alle emozioni che ti danno i ricordi che riaffiorano di tanto in tanto..

Per cui perché non continuare a collezionare belle emozioni stilando una  wishlist dei posti da visitare o delle cose da fare:

  1. Svezia
  2. accarezzare un canguro in Australia;
  3. fare il cammino di Santiago
  4. sfidare le vertigini nel “balcone” di vetro di Chicago
  5. Cina
  6. Perù
  7. nutrirmi esclusivamente di waffle a Bruges   ci sono andato MOLTO vicino
  8. Messico
  9. San Pietroburgo
  10. Islanda
  11. indossare il kilt in Scozia
  12. dormire in un trullo
  13. una cosa da fare per il mio 40° compleanno, ma di cui per scaramanzia non scrivo😉
Non hanno un ordine preciso, ma sono quei posti per cui ogni tanto mi chiedo come possano essere “da vicino”…