Grandma: Domenica pranzo dalla nonna

Domenica al Grandma
La donna Nuda di Jim Avignon (07/12)

Domenica a pranzo dalla “nonna”

Se una domenica ti svegli con un mal di testa martellante, la colazione a base di pancake non te la fa passare, la passeggiata al parco con il cane nemmeno.. non ti resta che aspettare l’ora di pranzo e organizzarne uno al Grandma Bistrot, al Quadraro;
Scovarlo non è difficile sopratutto se ti metti a seguire il percorso dei murales del quartiere, su una delle due facciate del locale infatti, una “signora” nuda e distesa ti indicherà la direzione.

Domenica al Grandma
Interno con il caratteristico angolo retrò.

Come a casa della nonna, con l’arredamento un po’ d’annata ed uno stile tutto suo, non ti resterà che scegliere uno dei tavoli liberi (qualcuno anche all’esterno) e scegliere tra i piatti  disponibili in un menù creativo  e/o quelli del giorno, o semplicemente passare una serata con gli amici e una birra.
Anche se la formula del brunch è stata rivisitata, pranzare qui la domenica non ti farà rimpiangere la vecchia formula; tra le varie scelte, l’occhio a me è caduto su un crostino con baccalà mantecato alla veneta che hanno battezzato con “LAGUNA SUD/EST”, uno starter che sa il fatto suo e che non sfigura sicuramente davanti ai primi, come ad esempio delle tagliatelle ai funghi con piselli freschi e pancetta, o addirittura i dolci fatti in casa.
Se l’idea di non finire il piatto dovesse minimamente sfiorare la vostra mente (cosa di cui comunque dubito) le foto delle nonne che ti “controllano” ti faranno cambiare idea.

Domenica al Grandma
Toilette

Il locale non è molto ampio  per cui è consigliabile prenotare, le proposte sono gustose, intriganti e lontane dalla banalità.
In fondo alla sala è imperdibile l’angolo retrò con un paio di poltrone ed un baule che forse da soli valgono la pena di andare per creare l’atmosfera adatta al tipo di locale.

I ragazzi che lo gestiscono e che ci lavorano sono gentilissimi, e anche la cucina merita molto. La location è vintage ed è possibile “incontrare” serate con musica dal vivo o eventi particolari.
Cosa da non sottovalutare assolutamente: la scelta del menu in relazione alla stagionalità dei prodotti.

Esclusa la domenica in cui è aperto anche a pranzo, il locale apre solo la sera.

Il Grandma si trova a ridosso della Tuscolana, a pochi minuti di cammino dalla Metro A Porta Furba

 

Rispondi